. PortoLivorno2000
Porto Livorno 2000   /  Azienda   /  Notizie   /  Miami2019SaveTheDate

Miami2019SaveTheDate

vedi la gallery ... vedi

Un evento in agenda a Miami il prossimo 10 aprile in occasione del quale il Porto di Livorno si mostra davanti al pubblico internazionale in modo straordinario utilizzando le più alte tecnologie e strumenti per una esperienza immersiva sul porto e sul territorio.
Si chiama infatti: "Livorno, Port for Tuscany®" - Immersive Experience" e si tratta di un complesso nuovo progetto di marketing che Porto di Livorno 2000 lancia per il prossimo Seatrade Cruise Global di Miami 2019.
Un grande progetto che promuove il Porto delle Crociere toscano e racconta il viaggio di una crociera che arriva dal mare al porto di Livorno  esplorando la Toscana tutta ed i territori di Livorno e della Costa attraverso una esperienza immersiva dove il protagonista è l'ospite, il turista straniero. Il progetto  prevede la presentazione di "Livorno, Port for TuscanyR" che da claim oramai consolidato e conosciuto in tutto il mondo diventa brand e l'evento in programma sarà la punta di diamante di questa azione di marketing che vede la Regione Toscana di nuovo a fianco di Porto di Livorno 2000, cofinanziando il progetto e partecipando direttamente alla tappa americana.

per vedere il teaser dell'evento ....clicca qui

 

COMUNICATO  STAMPA

Seatrade Cruise Global di Miami


Il Porto di Livorno e la Toscana si raccontano in una straordinaria immersion experience

Un grande evento in agenda al The Temple House-Miami Beach
mercoledì 10 aprile alle ore 18,30


LIVORNO, ITALY: Il Porto di Livorno e la Toscana si raccontano al pubblico americano delle crociere con un grande evento in una location straordinaria di Miami beach: è in agenda il prossimo 10 aprile p.v.: “Livorno, Port for Tuscany – Immersive ExperienceR”. Si tratta della presentazione di un complesso nuovo progetto di marketing che il Terminal Passeggeri del Porto di Livorno lancia per il prossimo Seatrade Cruise Global di Miami 2019.
Un grande progetto che promuove il Porto delle Crociere toscano e racconta il viaggio di una crociera che arriva dal mare al porto di Livorno , esplorando la Toscana tutta ed i territori di Livorno e della Costa attraverso una esperienza immersiva dove il protagonista è l'ospite, il turista straniero. Il progetto  prevede la presentazione di "Livorno, Port for TuscanyR" che da claim oramai consolidato e conosciuto in tutto il mondo diventa brand e l'evento in programma sarà la punta di diamante di questa azione di marketing condotta insieme alla Regione Toscana di nuovo a fianco di Porto di Livorno 2000, cofinanziando il progetto e partecipando direttamente alla tappa americana.
Moltissimi gli ospiti attesi: le più alte personalità della cruise industry, armatori delle grandi compagnie da crociera, tour operator, agenti marittimi. Invitate le più alte autorità locali: il Consolato Generale di Italia di Miami, il Porto di Miami e le autorità cittadine.


Livorno, Italy, 1 aprile 2019

 

COMUNICATO STAMPA
Seatrade Cruise Global di Miami
Il Porto di Livorno e la Toscana in una straordinaria immersion experience

Un grande evento straordinario con molti ospiti, armatori e rappresentanti della Cruise Industry

La delegazione di Porto di Livorno 2000 e della Regione Toscana a Miami.

MIAMI (FL-USA): Una serata straordinaria, quella che si è svolta mercoledi scorso a Miami durante il Seatrade Cruise Global. Il Porto di Livorno e la Toscana si sono presentati al pubblico americano delle crociere con un grande evento in una location straordinaria di Miami Beach.
“Livorno, Port for Tuscany – Immersive ExperienceR”. Questo il titolo della presentazione di un complesso nuovo progetto di marketing che il Terminal Passeggeri del Porto di Livorno ha lanciato per promuovere lo scalo toscano.
Livorno sta registrando un trend positivo sia in termini di scali che di passeggeri. Per il 2019 sono previste 398 crociere per circa 850 mila passeggeri con l’implementazione di MSC a partire dal prossimo 26 aprile con scali anche in home-port.
La serata ha lanciato un nuovo progetto di marketing "Livorno, Port for TuscanyR" da claim oramai
consolidato e conosciuto in tutto il mondo diventa brand e l'evento in programma è stata la punta di diamante di questa azione condotta insieme alla Regione Toscana di nuovo a fianco di Porto di Livorno 2000, che ha cofinanziato il progetto per il 6° anno consecutivo e partecipando direttamente alla tappa americana.La missione americana di Porto 2000 è stata condotta insieme all’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale e alla Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno.
La serata è stata una immersione sul nostro porto, con proiezioni a 360° sull’arrivo dal mare dei crocieristi e sull’incontro dei turisti con il territorio, prima fra tutti con la città di Livorno, della costa e della Toscana tutta.Una straordinaria esperienza immersiva dove il protagonista è stato l'ospite che ha vissuto in prima persona il nostro porto, attraversando le banchine, i terminal, scorrendo uno ad uno i servizi da quelli portuali a quelli dell’accoglienza, alla logistica e ai collegamenti a terra fino ad una immersione nelle città d’arte più belle al mondo. ha Alla serata sono intervenuti molti rappresentanti delle Compagnie da crociera: armatori, tour operator, agenti marittimi, tutti i porti italiani, tante le istituzioni americane, il Porto di Miami, il Consolato Generale Italiano,ENIT e tanti altri. Grande soddisfazione esprime il Presidente di Porto 2000, Luciano Guerrieri: “La serata è stata straordinaria ed unica nel suo genere. Sono intervenuti tanti armatori che hanno manifestato apprezzamento e condivisione sul progetto e sulla grande opportunità di promuovere le crociere nel Mediterraneo. Il Porto è stato presentato in tutti i suoi aspetti, anche quelli strettamente infrastrutturali e gli armatori hanno potuto ripercorrere i recenti sviluppi e le prospettive del Porto Passeggeri”. “Una operazione di marketing importante – conclude Guerrieri – che ha mostrato proattività ed impegno di un Terminal dinamico e proiettato verso il futuro”.


Livorno, 12 aprile 2019

 

A Miami la delegazione dell’AdSP MTS

A Miami la delegazione dell’AdSP MTS, guidata dal Segretario Generale f.f. Dott. Gabriele Gargiulo, in sinergia con quella della società Porto di Livorno 2000, guidata da Luciano Guerrieri, ha preso parte al Seatrade Cruise Global con uno stand organizzato sotto il coordinamento di Assoporti nel quale sono stati presentati i porti di Livorno, Piombino e Portoferraio, assieme ai porti delle altre autorità di sistema portuali italiane.
Ad aprire le giornate nel padiglione tricolore, il taglio del nastro con il Console Generale di Miami, il Presidente di Assoporti e il Direttore Marketing ENIT (come si evidenzia dalla foto allegata). Successivamente, un programma ricco di incontri istituzionali ed eventi dei singoli porti per presentare il sistema italiano alle migliaia di visitatori.
Per il Presidente di Assoporti, Daniele Rossi, “L’aver creato sinergia tra le istituzioni dà forza alle eccellenze del nostro Paese e sono molto contento del risultato. In questi giorni presentiamo al mondo un Paese ricco di risorse con una portualità attiva ed efficiente.”

Per l’Autorità di Sistema del Mar Tirreno Settentrionale nel corso dei primi giorni di fiera sono proseguiti i contatti con i principali armatori ed operatori del settore. Le previsioni per il 2019 vedono un incremento di circa 50.000 crocieristi e la prosecuzione per le crociere di testa con MSC Fantasia, una nave di maggiore dimensione che farà 27 scali.
Per il 2020 stanno pervenendo le schedule navi con previsioni di ulteriore crescita e con il ritorno di compagnie importanti.
Il Segretario generale f.f. Gabriele Gargiulo nel rilevare la crescita dei traffici crociere nei porti del sistema portuale, ha ricordato che è importante “partecipare a queste fiere congiuntamente con il terminal Porto 2000, così come è utile che Assoporti coordini una presentazione del sistema Paese che facilita la possibilità di dare l’immagine di un’offerta turistica complessiva del territorio italiano nonché dei servizi portuali”.
Durante la fiera, verrà organizzato dalla Porto di Livorno 2000 con il sostegno della Regione Toscana e di Tiscana Promozione, rappresentate a Miami dalla Dottoressa Daniela Burrini, un evento dal titolo “Immersive experience” al The Temple House di Miami Beach con il quale verranno presentate le bellezze ed i servizi del porto di Livorno e della toscana in un ambiente tecnologico attrattivo.
Al rientro dalla missione di Miami sarà organizzato un incontro congiunto tra AdSP e Porto 2000 con la stampa per illustrare i risultati della missione e l’evento della proiezione immersiva.

Fonte: Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale

 

 

Comunicato stampa 9 aprile 2019

 

Al via la Fiera delle crociere più grande al mondo

ENIT e ASSOPORTI con il patrocinio del Consolato Italiano a Miami presentano porti e territori al Seatrade Cruise Global di Miami

Miami – In Italia il traffico crociere cresce con un incremento del 7% nel 2018 e una previsione per il 2019 che sarà da record. Le stime, infatti, sono di 11,89 milioni di passeggeri con variazioni in aumento quasi ovunque. Con queste premesse, i porti italiani si sono presentati al Seatrade Cruise Global 2019 con presenza istituzionale dell’ENIT e del Consolato Italiano a Miami.
Un segmento, quello delle crociere, che cresce grazie ai servizi efficienti dei nostri porti ma, naturalmente, per il forte richiamo turistico del nostro Paese che detiene beni culturali e paesaggi unici al mondo.

Ad aprire le giornate nel padiglione tricolore, il taglio del nastro con il Console Generale di Miami, il Presidente di Assoporti e il Direttore Marketing ENIT. Successivamente, un programma ricco di incontri istituzionali ed eventi dei singoli porti per presentare il sistema italiano alle migliaia di visitatori.

A margine del taglio del nastro, il Console Generale Cristiano Musillo ha ricordato come “L’Italia rappresenta cultura, storia, innovazione, logistica e tante eccellenze nel settore design, moda, cucina e molto altro. I porti raccolgono tutto e per tale motivo sono molto lieto di aver avviato questa collaborazione con Assoporti.”

Per il Presidente di Assoporti, Daniele Rossi, “L’aver creato sinergia tra le istituzioni dà forza alle eccellenze del nostro Paese e sono molto contento del risultato. In questi giorni presentiamo al mondo un Paese ricco di risorse con una portualità attiva ed efficiente.”

Dal canto suo, la direttrice Marketing di ENIT Maria Elena Rossi, nel rilevare la forte crescita dei traffici crociere, ha ricordato, “Assoporti e ENIT hanno avviato un accordo qualche mese fa e già ora si stanno vedendo i risultati, con una presentazione del sistema Paese coordinato e che possa dare risposte sia in termini operativi portuali che di offerta turistica sul territorio.”

Fonte: Assoporti

 

Conferenza Stampa

Mercoledì 17 aprile, a partire dalle ore 12.00, in Sala Ferretti (Fortezza Vecchia)

Seatrade Cruise Global di Miami: Bilancio della missione


Al rientro dal Seatrade Cruise Global di Miami, la fiera mondiale del settore crocieristico, che si è svolta la scorsa settimana nella capitale americana delle crociere, l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale insieme a Porto di Livorno 2000 organizzano una conferenza stampa per fare un bilancio sulla missione e per fare il punto sulle attività e sui risultati raggiunti per lo scalo toscano.
La conferenza stampa si svolgerà mercoledì 17 aprile p.v. alle ore 12 presso la Sala Ferretti della Fortezza Vecchia.
All’evento partecipano il Commissario dell’AdSP del Mar Tirreno Settentrionale, Pietro Verna insieme al Segretario Generale facente funzione, Gabriele Gargiulo, il Presidente di Porto di Livorno 2000, Luciano Guerrieri ed il Presidente della Camera di Commercio, Riccardo Breda.

Siete invitati a partecipare.

Livorno, 15 aprile 2019

Ufficio Stampa Adsp Mar Tirreno Settentrionale                   Ufficio Stampa Porto di Livorno 2000

 

COMUNICATO  STAMPA

Seatrade Cruise Global


Bilancio della missione
Il Porto di Livorno e la Toscana a Miami

Una straordinaria immersion experience ha acceso i riflettori di tutto il mondo sullo scalo toscano


LIVORNO: Al rientro dalla missione a Miami, in occasione del Seatrade Cruise Global,  la fiera più importante al mondo del settore crocieristico, Porto di Livorno 2000 fa il punto sulle attività e sui risultati raggiunti durante la permanenza americana.
Quest’anno la partecipazione del Porto di Livorno a Miami è stata ricca di avvenimenti e lo scalo toscano è stato davvero protagonista sullo scenario internazionale.
La missione svolta insieme all’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale e alla Regione Toscana si è articolata in fiera con la partecipazione allo Stand di Assoporti “Cruise Italy” durante la quale. giorno dopo giorno, si sono susseguiti gli appuntamenti con i rappresentanti degli armatori di tutti i più importanti gruppi crocieristici ed ha avuto come momento più significativo un evento straordinario che si è svolto in una location esclusiva di Miami Beach. Mercoledì scorso infatti il Porto di Livorno e la Toscana si sono mostrate al pubblico americano delle crociere con un grande serata. Il titolo: “Livorno, Port for Tuscany – Immersive ExperienceR”.
Si è trattata della presentazione di un complesso nuovo progetto di marketing che il Terminal Passeggeri del Porto di Livorno lancia per il prossimo Seatrade Cruise Global di Miami 2019.
Un grande progetto che promuove il Porto delle Crociere toscano e racconta il viaggio di una crociera che arriva dal mare al porto di Livorno , esplorando la Toscana tutta ed i territori di Livorno e della Costa attraverso una esperienza immersiva dove il protagonista è l'ospite, il turista straniero. Il progetto  prevede la presentazione di "Livorno, Port for TuscanyR" che da claim oramai consolidato e conosciuto in tutto il mondo diventa brand e l'evento in programma sarà la punta di diamante di questa azione di marketing condotta insieme alla Regione Toscana di nuovo a fianco di Porto di Livorno 2000, cofinanziando il progetto e partecipando direttamente alla tappa americana.
Moltissimi gli ospiti intervenuti: le più alte personalità della cruise industry, armatori delle grandi compagnie da crociera, tour operator, agenti marittimi. Invitate le più alte autorità locali: il Consolato Generale di Italia di Miami, il Porto di Miami e le autorità cittadine di Miami.
La serata è stata una immersione sul nostro porto, con proiezioni a 360° sull’arrivo dal mare dei crocieristi e sull’incontro dei turisti con il territorio, prima fra tutti con la città di Livorno, della costa

 

e della Toscana tutta. Una straordinaria esperienza immersiva dove il protagonista è stato l'ospite che ha vissuto in prima persona il nostro porto, attraversando le banchine, i terminal, scorrendo uno ad uno i servizi da quelli portuali a quelli dell’accoglienza, alla logistica e ai collegamenti a terra fino ad una immersione nelle città d’arte più belle al mondo. Grande soddisfazione esprime il Presidente di Porto 2000, Luciano Guerrieri: “La serata è stata straordinaria ed unica nel suo genere. Sono intervenuti tanti armatori che hanno manifestato apprezzamento e condivisione sul progetto e sulla grande opportunità di promuovere le crociere nel Mediterraneo. Il Porto è stato presentato in tutti i suoi aspetti, anche quelli strettamente infrastrutturali e gli armatori hanno potuto ripercorrere i recenti sviluppi e le prospettive del Porto Passeggeri”. “Una operazione di marketing importante – conclude Guerrieri – che ha mostrato proattività ed impegno di un Terminal dinamico e proiettato verso il futuro”.
Durante i giorni della fiera la delegazione di Livorno ha incontrato le più alte personalità delle Compagnie da crociera, tour operator e agenzie marittime. Sono stati discussi molti temi: si è fatto il punto della situazione per l’anno in corso e per la stagione appena iniziata che ricordiamo prevede 398 crociere per circa 850 mila passeggeri con l’implementazione di MSC a partire dal prossimo 26 aprile con scali anche in home-port.
Anche il 2020 si prospetta più che positivo: stiamo registrando le prime prenotazioni con la conferma di tutti i gruppi armatoriali e con l’implementazione di scali e di richiesta di servizi ai passeggeri che aumenteranno per il crescente volume che le navi di ultima generazione possono accogliere a bordo.
In particolare, il Gruppo Carnival ha espresso la volontà di proseguire con il contratto in essere. MSC potenzierà scali e navi anche in home-port; Il Gruppo NCL ha espresso soddisfazione per i servizi ricevuti per tutti i suoi brand (Regent, Oceania, NCL) che scalano da tempo Livorno.
Novità assoluta il Gruppo Virgin che visiterà presto Livorno con una sua delegazione in preparazione degli scali della prima nave a marchio Virgin che sarà introdotta nel 2020/2021 nel Mediterraneo: la magnifica Lady Scarlet.
Disney continuerà a scalare Livorno anche per il 2020 ed è stato manifestato l’interesse a implementare le escursioni sul nostro territorio.
“Siamo fiduciosi del futuro – conclude Guerrieri - non solo per questi risultati, frutto di un consistente lavoro di relazioni commerciali, di marketing e di continua ricerca di innalzare il livello dei servizi operativi in banchina e di collegamento con la città, ma anche in vista del nuovo corso che Porto 2000 sta per intraprendere, con l’ingresso imminente dei privati e del conseguente avvio alla fase attuativa degli investimenti infrastrutturali per la realizzazione del Porto Passeggeri di Livorno”.

Livorno, 17 aprile 2019