Porto Livorno 2000   /  Azienda   /  Notizie   /  Dettaglio notizia

Dati e previsioni alla vigilia dell Italian Cruise Day

Alla vigilia dell Italian Cruise Day

COMUNICATO  STAMPA


Dati e previsioni alla vigilia dell’Italian Cruise Day

Livorno  e le Crociere


LIVORNO:  Alla vigilia dell’Italian Cruise Day, l’appuntamento annuale promosso da Risposte e Turismo che riunisce tutti gli operatori del settore e che fornisce un quadro dettagliato sull’industria crocieristica in Italia ( in agenda a Palermo il prossimo 6 ottobre) con la presentazione dei dati a consuntivo 2016 e le previsioni per 2017 e 2018, il Presidente di Porto di Livorno 2000, Massimo Provinciali, fa il punto sulla situazione del traffico crocieristico di Livorno e sulle prospettive future:


"Nel 2016 a Livorno abbiamo ospitato 403 scali di navi da crociera con 807.935 passeggeri in totale (includendo 9274 di imbarco e sbarco “turn around” parziale). La percentuale di aumento rispetto al 2015 è stata del 9,71% (scali) + e del 15,8% (passeggeri) in forte contro tendenza rispetto ai porti del Mediterraneo e anche dei Porti italiani in generale. Basti pensare che a fronte della crescita di Livorno,  nel 2016 rispetto al 2015 si sono registrati questi dati per i passeggeri totali (fonte MedCruise): Civitavecchia (+3%), La Spezia (-24%), Napoli (+ 2,9%), Venezia (+ 1,5%).
Quindi la crescita di Livorno si attestava considerevolmente sopra la media degli altri porti italiani.
     Il 2017 è previsto chiudersi con un totale di 342 scali per oltre  700.000 passeggeri ma si tratta di una flessione non imputabile ai servizi resi dal porto, bensì ad un ridotto impiego nel Mediterraneo da parte dei maggiori gruppi crocieristici, principalmente causato dalla instabilità politica dell’area e dalla maggior attrattiva rappresentata dai mercati del Far East.
    E comunque il raffronto su base biennale 2015-2017 mostra una complessiva tenuta di Livorno rispetto alle perdite a due cifre di altri Porti, nonostante le mutate condizioni generali di traffico.
     Le prospettive per il 2018 sono migliori: abbiamo già prenotato 354 scali e 750.000 passeggeri. Ci sono diversi segnali positivi come sì è riscontrato nei vari incontri avuti con gli armatori in occasione della missione di Amburgo delle settimane scorse,  per il rientro di alcune navi e di linee che in passato hanno lasciato Livorno.   
    Scendendo in dettaglio abbiamo tutt’ora scali settimanali della nuova AidaPerla (partiti a Giugno 2017 per un totale di 29 scali per il 2017, 9 per il 2018 che prevede anche 27 scali della gemella AidaPrima), 17 scali di MSC Armonia (che effettua lo sbarco e imbarco parziale dei passeggeri a Livorno),  numerosi sono gli scali di Royal Caribbean

 

    ed in particolare di Celebrity Cruises e del Gruppo Prestige  (NCL, Oceania, Regent) che hanno continuato a supportare il nostro porto nel passato come faranno in futuro. Anche nel settore “Lusso” il nostro porto, che offre per queste navi la possibilità di ormeggiare nell’antico Porto Mediceo è privilegiato con scali regolari di Silversea Cruises, Seabourn, Azamara, Viking Cruises e tante altre linee indipendenti che ci onorano con la loro presenza regolare.
     I risultati in prevista crescita per il 2018, con la conferma degli scali da parte dei maggiori gruppi armatoriali sono anche il frutto di  una intensa attività di marketing in partenariato con la Regione Toscana e la loro agenzia per il turismo Toscana Promozione, che ha promosso il  turismo nelle città d’arte della Toscana, con una particolare attenzione ai territori della Costa Toscana. Il progetto “Costa Toscana Cruise” definisce ed offre alle Compagnie quattro itinerari complementari (Livorno; Bolgheri e la Strada del Vino, la Costa degli Etruschi, l’Isola d’Elba).
     A tal proposito abbiamo presentato al  Seatrade Global di Miami (Gran Galà Toscana Show del 2015) il cortometraggio  “Le Avventure di Alice in Toscana”, e nel 2017 al Seatrade di  Fort Lauderdale i primi due Capitoli sulla  Città di Livorno e Bolgheri  della nostra campagna di marketing “Why Livorno” accolta dal Maestro Andrea Bocelli che ne ha dedicato una intervista speciale). Le scorse settimane ad Amburgo, in occasione del Seatrade Cruise Europe, abbiamo presentato il teaser degli ultimi capitoli del progetto che riguardano la Costa degli Etruschi e Isola d’Elba che lanceremo  al Seatrade Cruise Global 2018."

 


19 settembre 2017