Porto Livorno 2000   /  Azienda   /  Notizie   /  Dettaglio notizia

Primo scalo a Livorno della nave “Viking Sea”

La Viking conferma e raddoppia la presenza nel porto di Livorno

COMUNICATO STAMPA

Crociere

Primo scalo a Livorno della nave “Viking Sea”

 

LIVORNO: Primo scalo a Livorno della Nave “Viking Sea”, la motonave della compagnia Viking Ocean Cruises, finora conosciuta per crociere prevalentemente fluviali, che per il 2016 ha schedulato nel porto di Livorno 7 toccate insieme con la sua gemella “Viking Star” presente a Livorno 6 volte.
Ormeggiata alla banchina 75 , la “Viking Sea”,  di 228 metri di lunghezza e 28 di larghezza, 47.800 tonnellate di stazza, batte bandiera norvegese ed ha a bordo circa 1200 passeggeri di origine nord americana.
Su invito dell’Agenzia Hugo Trumpy nelle persone di Claudio Perone e Giusto D’Ulivo, alla presenza del Comandante della nave e del Direttore della crociera, si è svolta la cerimonia dello scambio dei crest inaugurali alla quale hanno partecipato Federica Matteucci, Giovanni Spadoni, Fabrizio Mazzei, Alessio Miovich e Serena Veroni. Per L’Autorità Portuale di Livorno il Dirigente Gabriele Gargiulo, accompagnato dai funzionari Patrizia Innocenti, Barbara Bonciani e Roberto Lippi. Per la Capitaneria di Porto il Comandante Cinthia De Luca e il Comandante del Commissariato di Porto Alberigo Martino.
La nave, partita da Istanbul e proveniente da Civitavecchia, proseguirà per Montecarlo.
La nave sarà di nuovo in Mediterraneo ed a Livorno il 31 Agosto e l’8 Settembre prossimi.
“La Viking conferma e raddoppia la presenza nel Porto di Livorno con due navi nuovissime – commenta Giovanni Spadoni-. Si tratta di unità di medie dimensioni ma con caratteristiche di altissimo livello i cui passeggeri potranno sfruttare a pieno le caratteristiche turistiche del nostro territorio. Livorno è tra i pochi porti scelti per questa crociera inaugurale – aggiunge Spadoni – e questa linea si aggiunge alle nuove acquisizioni e conferme di scali anche in home port parziale che segnalano il rinnovato interesse degli armatori per il nostro porto”.


Livorno, 20 Aprile 2016